rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Refezione scolastica a rischio? Di Rosa: "Paghino loro il danno procurato"

Il coordinatore del movimento Mani Libere: "E' notizia di queste ore la quasi certezza che il bando per il servizio, al Comune di Agrigento, salti a causa di carenza fondi"

Refezione scolastica a rischio? "Paghino loro il danno procurato! Abbiano un sussulto di dignità e si assumano le loro responsabilità pagando di tasca propria la mensa ai bambini delle elementari" - ha scritto Giuseppe Di Rosa che è il coordinatore del movimento Mani Libere - .

L'assessore Amato: "Notizia assolutamente falsa"

"E' notizia di queste ore il rischio concreto, con la quasi certezza (i dirigenti scolastici ne sono già a conoscenza) che il bando per il servizio di refezione scolastica al Comune di Agrigento salti a causa di carenza fondi - ha spiegato Di Rosa - . Questa dis-amministrazione sta privando centinaia di bambini, specie di famiglie indigenti, di un servizio indispensabile. La nostra proposta è che, considerate le responsabilità dirette dell'amministrazione, considerato che i componenti dell'amministrazione riscuotono regolarmente le indennità di carica 'al massimo consentito dalla legge', di fatto gravando sulle casse comunali per milioni di euro, siano i consiglieri comunali di maggioranza, gli assessori e il sindaco - ha concluso Di Rosa - a tassarsi per assicurare alla città questo importante supporto pubblico. Si assumano almeno questo onere rispetto al disastro Agrigento".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Refezione scolastica a rischio? Di Rosa: "Paghino loro il danno procurato"

AgrigentoNotizie è in caricamento