Sabato, 13 Luglio 2024
Avviate indagini / Villaseta / Via Michele Amari

Entrano in una scuola, mettono le aule a soqquadro e non rubano nulla: creati danni alla "Quasimodo"

I carabinieri, dopo aver raccolto la denuncia della responsabile dell'istituto scolastico, hanno avviato le indagini

Forzano una finestra di ferro, riescono ad entrare all'interno dell'istituto comprensivo "Quasimodo" di via Amari, ad Agrigento, e mettono a soqquadro alcune aule. Chissà cosa pensavano di trovare e riuscire a portare via, i malviventi che hanno creato danni alla scuola. Perché, di fatto, stando a quanto denunciato dalla responsabile dell'istituto scolastico, nulla è stato rubato. 

Quello che verosimilmente avrebbe dovuto essere un furto è stato messo a segno fra il pomeriggio e la notte, ossia durante le ore di chiusura della scuola. Fatta, l'indomani mattina, ossia nell'esatto momento in cui l'istituto stava riaprendo le porte per riprendere l'attività scolastica, la scoperta, subito sono stati chiamati i carabinieri. Dall'istituto scolastico non è stato appunto rubato nulla, ma la denuncia è stata fatta per danneggiamento.

I militari dell'Arma hanno avviato le indagini. Nessun aiuto potrà però arrivare dai sistemi di videosorveglianza. E questo perché la scuola non ne è dotata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano in una scuola, mettono le aule a soqquadro e non rubano nulla: creati danni alla "Quasimodo"
AgrigentoNotizie è in caricamento