Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Camilleri professore emerito di Tor Vergata, lo scrittore: "Morirò quando non potrò più scrivere"

E' stato accolto come una star, il padre di Montalbano si è regalato una standing ovation

Lo scrittore empedoclino Andrea Camilleri adesso è professore emerito dell’università di Tor Vergata. Il “maestro” così lo hanno chiamato diversi studenti ma anche dei docenti, ha tenuto una vera e propria lezione. Dopo il riconoscimento, l’ennesimo di una carriera fatta di successi, Camilleri ha voluto parlare anche della sua malattia.

Tor Vergata celebra Andrea Camilleri, lo scrittore sarà professore emerito

“La mia malattia ha avuto la bontà di procedere di con molta lentezza – ha detto lo scrittore, visibilmente commosso - . Mi ha dato la possibilità di abituarmi al buio che sopraggiungeva. Quando un uomo nasce gli viene dato un ticket dentro al quale c’è tutto: malattie, disgrazie e la morte. E’ tutto compreso nel prezzo del biglietto. Solo che questo biglietto spesso non si apre facilmente. La scrittura è la mia ragione di vita, io morirò il giorno stesso in cui non potrò più scrivere. Dovevo trovare  - dice Camilleri - un modo per continuare a farlo. Do vita a delle sfide continue, prima di dormire riesco ad immaginare un quadro. Alleno la mia mente, non sono un futurista ma vi assicuro che con la flagellazione di Piero della Francesca ce l’ho quasi fatta”. 

Il padre “celeberrimo” del commissario Montalbano  si è regalato una standing ovation, lo scrittore ha ricevuto centinaia di applausi. “Mi avete regalato una giornata di gioia, vi voglio bene. Sono realmente commosso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camilleri professore emerito di Tor Vergata, lo scrittore: "Morirò quando non potrò più scrivere"
AgrigentoNotizie è in caricamento