rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca contrada Calcarelle

Scritte e simboli "no vax" in contrada Calcarelle, i "guerrieri" cercano di "arruolare" nuove "leve"?

Non è chiaro - non può esserlo - perché sia stata scelta proprio quella zona della città che è però frequentata da studenti di scuole superiori e da universitari. La polizia, gli agenti della Digos in maniera particolare, ha avviato le indagini

"Il vaccino uccide", "Lotta con vivi - 3 k morti per Covid - Il Governo mente", "Il vax uccide", "Contro un Governo nazista". Sono queste le scritte - realizzate con bomboletta spray di colore rosso - comparse stamattina fra il muretto di cinta dell'istituto per geometri Brunelleschi e la strada antistante che porta fino all'ingresso del polo universitario di Agrigento: in contrada Calcarelle. Ad accompagnare le scritte il simbolo della doppia W rossa, inscritta dentro un cerchio rosso. Si tratta delle ormai conosciute "due V che si sfiorano e hanno le punte che escono dal cerchio": il simbolo dei cosiddetti "guerrieri" che proliferano, e da mesi ormai, un po' in tutta la penisola. 

Scritte e simboli "no vax" a Calcarelle

Anche ad Agrigento dunque, e la manifestazione delle scritte in contrada Calcarelle è stata plateale, ci sono appunto i cosiddetti "guerrieri". Il sistema di propaganda "no vax" - composto da persone che rilanciano teorie cospirazioniste contro i vaccini - si poggia, secondo quanto fatto emergere da un'inchiesta della Procura di Milano, su gruppi Telegram, con decine di migliaia di follower. I "guerrieri", lungo lo Stivale, hanno un po' tutti gli stessi nomi, gli stessi simboli e usano gli stessi concetti.

Scritte "no vax" compaiono in via Quartararo: ecco il video

Scritte e simboli "no vax" - praticamente identici a quelli comparsi stamattina in contrada Calcarelle - hanno già imbrattato i muri e le strade di numerose cittadine d'Italia. 

In contrada Calcarelle, acquisita la segnalazione, si sono subito precipitati i poliziotti della Questura: quelli della Digos in maniera particolare che hanno, immediatamente, avviato le indagini per provare - laddove possibile - ad identificare chi sono i responsabili di muro e strada imbrattate. Non è escluso che, nottetempo, possano essere entrate in azione almeno due persone. Non è chiaro - non può, naturalmente, esserlo - perché sia stata scelta proprio contrada Calcarelle che è però zona di studenti di scuole superiori e di universitari. I "guerrieri" ad Agrigento, oltre a manifestarsi platealmente, stanno cercando di "arruolare" nuove "leve"? 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte e simboli "no vax" in contrada Calcarelle, i "guerrieri" cercano di "arruolare" nuove "leve"?

AgrigentoNotizie è in caricamento