rotate-mobile
Cronaca

"Il vaccino uccide, salvate i bambini": nuove scritte "no vax" davanti ad una scuola

Si tratta dell'istituto "Anna Frank" del Quadrivio Spinasanta, che era già stato oggetto delle stesse attenzioni alcuni mesi fa

Tornano a colpire gli ignoti graffitari "no vax" che ormai da mesi disseminano la città di scritte contro il vaccino e la gestione della pandemia da Covid-19.

Stamattina sono infatti comparsi nuovi messaggi al Quadrivio Spinasanta davanti la scuola "Anna Frank" e al plesso "Carpi", la sede distaccata che ospita le classi primarie. Il tenore e i simboli utilizzati sono sempre i medesimi: "No al razzismo sanitario"; "Il vax uccide", "Salvate i bambini" eccetera.

Le scritte sono state tracciate esattamente dove erano state già fatte nel recente passato, sulla stessa vernice bianca che è stata adoperata per nasconderle.

Gli ignoti graffitari hanno finora colpito a Fontanelle, Quadrivio Spinasanta, Villaggio Mosè e San Leone, sempre indisturbati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il vaccino uccide, salvate i bambini": nuove scritte "no vax" davanti ad una scuola

AgrigentoNotizie è in caricamento