menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la pioggia ad Agrigento, scoppiano le fogne: liquami in mare a San Leone

Secondo l'associazione ambientalista, inoltre, urge un controllo congiunto tra l'ufficio tecnico del Comune e Girgenti Acque finalizzato a scoprire tutte le commistioni tra le acque bianche e le nere e gli scarichi abusivi

Il diluvio si abbatte su Agrigento e le fogne non reggono il colpo. Così i liquami sono tornati a sversarsi nel mare di San Leone. A denunciare l'accaduto è ancora una volta l'associazione ambientalista "MareAmico". 

"Tonnellate di liquami - scrive l'associazione in un comunicato - sono finite nuovamente in mare, proprio mentre il consulente del Tribunale di Agrigento avvisava della pericolosità di questo fatto per la salute del nostro mare, ma anche per la salute pubblica"

IL VIDEO -> La fogna che scarica in mare

Secondo la delegazione di Agrigento di "MareAmico", non è solo San Leone ad essere stata invasa, ma anche il quartiere di Villaggio Mosè, dove la commistione tra le acque bianche e le fogne sarebbe una costante "che anche i ciechi vedono ed è una cosa non più tollerabile per l'igiene pubblica, ma anche per fatti di sicurezza  durante i nubifragi sempre più frequenti" continua il comunicato.

Gli ambientalisti avrebbero, inoltre, avvertito le autorità competenti, come Capitaneria di Porto e Polizia municipale, ma quest'ultimi - giunti sul posto - non avrebbero effettuato alcun prelievo delle acque "dicendo che lo stesso era stato effettuato qualche giorno fa" denuncia "MareAmico".

Secondo l'associazione ambientalista, inoltre, urge un controllo congiunto tra l'ufficio tecnico del Comune e Girgenti Acque finalizzato a scoprire tutte le commistioni tra le acque bianche e le nere e gli scarichi abusivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento