Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Scoppia una bombola di ossigeno in un'impresa, muore un ventottenne

La vittima è Massimo Aliseo, sposato e padre di figli. Sul posto, sono già accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale. Al lavoro anche i carabinieri della stazione di Aragona che stanno cercando di chiarire l'accaduto

E' scoppiata una bombola di ossigeno all'interno di una struttura industriale - la "Medical gas criogenici" - che si occupa della ricarica delle bombole. Una persona - un ventottenne: Massimo Aliseo, originario di Canicattì ma residente ad Agrigento, - è deceduta.

IL VIDEO. Esplode bombola di ossigeno, muore ventottenne

A quanto pare, stando alle prime e frammentarie ricostruzioni dei carabinieri, il giovane stava maneggiando una bombola di ossigeno quando all'improvviso è esplosa. Un tragico incidente sul lavoro quello che si è, dunque, verificato in uno dei capannoni della zona industriale di Agrigento. 

L'Olimpica Akragas: "Vicini alla famiglia del nostro tifoso"

massimo aliseo-2 

La Uil: "Tutte le istituzioni devono fare molto di più per prevenire"

Sul posto, una volta scattato l'allame, sono accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Al lavoro anche i carabinieri della stazione di Aragona che stanno cercando di chiarire l'accaduto. Nel capannone è arrivata anche la squadra specialistica dei militari dell'Arma che si sta occupando di tutti i rilievi tecnici. Il giovane che ha perso la vita era sposato e padre di figli. 

Cisl: "Un'altra morte che si poteva evitare"

scoppia bombola zona Asi22-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una bombola di ossigeno in un'impresa, muore un ventottenne
AgrigentoNotizie è in caricamento