Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

"Scoperto con 100 grammi di hashish", arrestato 31enne empedoclino

Dopo un breve inseguimento, è finito in manette Pasquale Di Emanuele, con l'accusa di trasporto e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Un panetto di hashish (foto d'archivio)

Fugge ad un controllo della polizia, ma viene fermato e scoperto con hashish pronta per lo spaccio. Un trentunenne di Porto Empedocle, Pasquale Di Emanuele, è stato arrestato ieri con l'accusa di trasporto e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante un servizio di controllo del territorio, fanno sapere dalla Questura, il personale della sezione "Volanti" del commissariato empedoclino, ha notato un'autovettura che avrebbe accelerato improvvisamente per sfuggire ai controlli. "Dopo un breve inseguimento, - ricostruiscono dalla Questura - gli agenti hanno fermato il veicolo e, dopo una perquisizione, hanno trovato addosso all'uomo, un panetto di hashish del peso complessivo di circa 100 grammi".

Espletate le formalità di rito, l'empedoclino è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Dopo alcune ore Di Emanuele è comparso davanti al giudice Giuseppe Miceli per l'udienza di convalida dell'arresto. L'empedoclino, difeso dagli avvocati Luigi Troja e Roberto Vella, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il pubblico ministero Brunella Sardoni aveva chiesto, oltre alla convalida del provvedimento, l'applicazione dei domiciliari. Il giudice ha disposto la sola misura cautelare dell'obbligo di dimora a Porto Empedocle. Il processo per direttissima è stato poi rinviato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scoperto con 100 grammi di hashish", arrestato 31enne empedoclino

AgrigentoNotizie è in caricamento