Task force per ritrovare lo scomparso, il sindaco: "Chi sa, aiuti gli investigatori"

E' stato pianificato, in Prefettura, il massimo dispiegamento di forze: arriveranno anche diverse unità cinofile. L'uomo è Gioacchino Vella

Lo scomparso Gioacchino Vella

Tutti in campo per setacciare Palma di Montechiaro e per cercare di ritrovare Gioacchino Vella, 42 anni, di Palma di Montechiaro, scomparso da martedì 25 settembre. Durante la “tavola rotonda”, che s’è svolta ieri in Prefettura ad Agrigento, è stato deciso d’avviare – a partire dalle 9 di stamani – il rastrellamento congiunto, da parte di tutte le forze dell’ordine, associazioni e Protezione civile. E’ stato pianificato, infatti, il massimo dispiegamento di forze. Arriveranno, a Palma di Montechiaro, anche diverse unità cinofile. A seguire da vicino tutti i passaggi ci sarà – era già presente ieri mattina al tavolo della Prefettura – anche il sindaco Stefano Castellino. “Chiedo a tutta la città di aiutarci a ritrovare lo scomparso – ha lanciato un vero e proprio appello il capo dell’amministrazione di Palma di Montechiaro - . Chi sa qualcosa, chi ricorda d’averlo visto in un determinato punto o chi, magari, lo dovesse incontrare inaspettatamente, chiami la polizia di Stato, i carabinieri. Occorre segnalare quello che si sa per aiutare le ricerche e le indagini. Speriamo, naturalmente, - ha concluso – di ritrovarlo al più presto possibile e che sia in buone condizioni. Voglio ringraziare il prefetto Dario Caputo per attivato questo coordinamento per ricerche mirate e capillari”.

Scomparso da 8 giorni, attivato il piano provinciale di ricerche 

Alle 9 di oggi, dunque, si comincia. In campo ci saranno i poliziotti del commissariato, che fino ad ora non hanno smesso un solo secondo di cercare il quarantaduenne, i carabinieri, la polizia municipale, la Protezione civile comunale, l’associazione “Falchi”. Con il passare dei giorni, inevitabilmente, le speranze di ritrovare il quarantaduenne cominciano a scemare. Qualcuno ipotizza che possa essersi autonomamente allontanato, recandosi fuori dall’Italia. Ma fino ad ora non sono saltate fuori conferme in tal senso.

E' scomparso da una settimana, avviate le ricerche 

Oltre che dal dirigente del commissariato di polizia, il commissario capo Tommaso Amato, dal maresciallo della stazione di Palma di Montechiaro, tutto verrà costantemente seguito – direttamente sul campo – dal sindaco Stefano Castellino, dal comandante dei vigili urbani Gaspare Balistreri, dal responsabile della Protezione civile Zinnati, dal coordinatore di Protezione civile: Tonino Vassallo e dal coordinatore dei “Falchi” della Protezione civile: Vincenzo Ferrara. Il piano provinciale di ricerche persone scomparse entra, dunque, nel vivo.

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • "Rapina e violenta moglie dell'amico dopo avere trascorso il Capodanno insieme", condannato 27enne

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento