Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Sei scomparsi in due anni, varato un nuovo piano di ricerche

L'obiettivo è individuare, con chiarezza, le specifiche procedure di intervento attivabili al verificarsi della scomparsa, in modo da garantire il tempestivo intervento di tutti gli attori istituzionali e un maggior coordinamento

Un momento delle ricerche di Alaimo

C'è un nuovo piano per le persone scomparse. Un piano che ha l'obiettivo di individuare, con chiarezza, le specifiche procedure di intervento attivabili al verificarsi della scomparsa, in modo da garantire il tempestivo intervento di tutti gli attori istituzionali e un maggior coordinamento nelle attività di ricerca. Ad aggiornare il piano, alla luce delle indicazioni del commissario straordinario del Governo per le persone scomparse, è stata la riunione presieduta dal prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa. Riunione che s'è svolta nella sala operativa di Protezione civile che è all'interno del comando provinciale dei vigili del fuoco e alla quale hanno partecipato rappresentanti della Questura, dei comandi provinciali di carabinieri e guardia di finanza, dei vigili del fuoco, nonché della Protezione civile del Libero consorzio e del dipartimento di Protezione civile regionale e dell'Asp. Il nuovo piano per le persone scomparse verrà, nei prossimi giorni, adottato con decreto prefettizio. 

L'Agrigentino è caratterizzato - per come evidenziato dalla stessa Prefettura di Agrigento - da molti casi di allontanamento, alcuni dei quali, nonostante gli sforzi profusi, rimasti ancora senza soluzione. Sono sei infatti - ad oggi - gli agrigentini di cui, nonostante le incessanti ricerche e indagini, non si hanno più notizie.

L'ultimo a scomparire nel nulla, era il 13 maggio del 2020, è stato il favarese Giuseppe Fallea di 84 anni. Viaggiava a bordo della sua Chevrolet Matiz di colore grigio che venne ritrovata, il 22 giugno dello stesso anno, nelle campagne di Casteltermini. All'inizio di gennaio del 2019 scomparve, ma da Marsala dove era ricoverato in una struttura sanitaria, Angelo Gentile, 48 anni, originario di Santo Stefano Quisquina. Prima ancora - il 25 settembre del 2018 - sparì Gioacchino Vella, 42 anni all'epoca della sparizione, di Palma di Montechiaro. Il caso più eclatante è stato naturalmente quello di Gessica Lattuca, 27 anni, mamma di quattro bambini piccoli di Favara. La ragazza sparì nel nulla il 12 agosto del 2018. Il 17 aprile dello stesso anno scomparve invece Giuseppe Gulli, pensionato di 86 anni, di Menfi e prima ancora - era il 19 gennaio del 2018 - a Racalmuto scomparve Giuseppe Alaimo, allora 63enne. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei scomparsi in due anni, varato un nuovo piano di ricerche

AgrigentoNotizie è in caricamento