menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enzo Abate con il suo Pepi

Enzo Abate con il suo Pepi

Scompare il suo cane, ma lo ritrova grazie a Facebook

La storia a lieto fine vede protagonisti una coppia di agrigentini, Enzo e Rita Abate, che oggi pomeriggio hanno potuto riabbracciare il loro cane dopo una settimana di apprensione

Non aveva più notizie del suo cane da circa una settimana. Aveva chiamato amici e diffuso foto, senza però nessun risultato. Poi l'idea di pubblicare l'annuncio sul social network più cliccato di internet, Facebook, appellandosi agli utenti della piazza virtuale per ritrovare il suo Pepi. Ed è stato proprio un utente di Facebook a riconoscere il meticcio e a chiamare i proprietari.

 

La storia a lieto fine vede protagonisti una coppia di agrigentini, Enzo e Rita Abate, che oggi pomeriggio hanno potuto riabbracciare il loro cane dopo una settimana di Pepi-2apprensione. Pepi, un meticcio di media taglia, si trovava in via Cavaleri Magazzeni, tra Villaggio Mosè e San Leone. Ad "insospettirsi" dopo averlo visto è stato Dario Mantese, un giovane agrigentino iscritto a Facebook, che ha "incontrato" Pepi per strada, ricollegandolo subito all'annuncio apparso sul social network. Adesso il cane, dimagrito e malconcio, è tornato nella sua casa, tra l'affetto e la cura dei suoi padroni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento