menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciacca, gli operatori ecologici incrociano le braccia

La Sogeir, società che gestisce il servizio di raccolta rifiuti a Sciacca ma anche nei paesi limitrofi, non ha pagato le mensilità di settembre, discorso diverso per il mese di agosto, il quale hanno ricevuto i pagamenti solo una parte dei dipendenti

E' ancora caos degli operatori ecologici. La Sogeir, società che gestisce il servizio di raccolta rifiuti a Sciacca ma anche nei paesi limitrofi, non ha pagato le mensilità di settembre. Discorso diverso per il mese di agosto, per il quale hanno ricevuto i pagamenti solo una parte dei dipendenti.

 
In questo caos, arriva lo sciopero degli operatori ecologici che è stato proclamato da Fp Cgil e Fit Cisl per il 15 ottobre.
 
''I lavoratori - spiega Alfonso Buscemi, della Cgil - sono stanchi delle inadempienze contrattuali della società d'ambito che non paga gli stipendi e non versa il Tfr, con ulteriore danno economico ai lavoratori; non paga le trasferte e si registrano gravi ritardi nelle vaccinazioni. Inoltre, i mezzi sono non efficienti e fanno correte rischi elevatissimi agli operatori".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento