Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Favara

Netturbini ancora una volta sul piede di guerra: nuovo sciopero a Favara

Si rischia ancora una volta che a fare i conti con ritardi e inefficienze siano i cittadini

Ennesimo stop della raccolta dei rifiuti a Favara dove in mattinata i lavoratori delle ditte che effettuano il servizio di nettezza urbana hanno nuovamente incrociato le braccia. Gli operai che da diversi mesi lamentano gravi ritardi nei pagamenti, rivendicano il diritto ad una retribuzione puntuale. Nonostante le tante garanzie giunte dalle istituzioni responsabili, il saldo degli stipendi arretrati non è mai arrivato e ad oggi gli operai attendono ancora il pagamento delle mensilità di aprile, maggio e della quattordicesima che non è ancora stata versata. La decisione di sospendere la raccolta dei rifiuti è stata assunta dagli stessi operai durante un’assemblea.

Una situazione che ormai si ripresenta in modo praticamente costante da un paio di anni, senza che si riesca ad individuare una soluzione stabile che possa garantire i servizi dei cittadini e il pagamento delle spettanze ai lavoratori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Netturbini ancora una volta sul piede di guerra: nuovo sciopero a Favara

AgrigentoNotizie è in caricamento