menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libero consorzio Agrigento, adesione allo sciopero regionale

A seguito della proclamazione dello sciopero regionale indetto da Cgil, Cisl, Uil per tutti i lavoratori delle ex province, per la giornata del 23 giugno saranno garantiti soltanto i servizi pubblici minimi ed essenziali previsti dalla legge e dal contratto

A seguito della proclamazione dello sciopero regionale indetto da Cgil, Cisl, Uil per tutti i lavoratori delle ex province, contro i tagli della legge di stabilità nazionale e la mancata riforma dei Liberi consorzi comunali in Sicilia da parte della Regione Sicilia che pregiudica il futuro istituzionale, funzionale ed occupazionale dell'Ente, per la giornata del 23 giugno saranno garantiti soltanto i servizi pubblici minimi ed essenziali previsti dalla legge e dal contratto (Viabilità - Pronto intervento - Polizia Giudiziaria - Protezione civile). Pertanto l'alta adesione dei lavoratori allo sciopero potrebbe determinare disservizi o la totale chiusura degli uffici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento