rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

La giustizia si ferma ancora, stop alle udienze penali per tre giorni

Tre giorni di sciopero delle avvocature italiane per protestare sia contro le politiche dei governi nazionali nei confronti del mondo dei legali, sia per sodalizzare con chi lavora nei tribunali disagiati

Si ferma ancora la giustizia. I prossimi 25, 26 e 27 giugno non si terranno udienze penali, ad eccezione di quelle con detenuti o direttissime. La causa è legata alla protesta indetta dalle Camere penali italiane, avallata dalla sezione di Agrigento, presieduta dall'avvocato Nicola Grillo.

Tre giorni di sciopero delle avvocature italiane per protestare sia contro le politiche dei governi nazionali nei confronti del mondo dei legali, sia per sodalizzare con chi lavora nei tribunali disagiati, come in quello di Bari, dove i processi si tengono nelle tende, essendo il palazzo di giustizia pericolante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giustizia si ferma ancora, stop alle udienze penali per tre giorni

AgrigentoNotizie è in caricamento