rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Giustizia, nuovo stop: i penalisti agrigentini aderiscono allo sciopero

Niente udienze per una settimana contro la riforma della prescrizione, in vigore a partire dal prossimo anno

Gli avvocati penalisti agrigentini protestano contro la riforma della prescrizione che entrerà in vigore a partire dal 2020. La camera penale Giuseppe Grillo, coordinata dal presidente Nicola Grillo e dal segretario Gianfranco Pilato, ha aderito alla protesta indetta a livello nazionale e sciopererà per cinque giorni: dal 21 al 25 ottobre.

La protesta è stata proclamata dall'Unione delle Camere penali contro lo stop della prescrizione dopo il primo grado di giudizio, che entrerà in vigore il primo gennaio dell'anno prossimo. I penalisti protesteranno di fatto per un'intera settimana, non solo disertando le udienze ma anche astenendosi "da ogni attività giudiziaria". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giustizia, nuovo stop: i penalisti agrigentini aderiscono allo sciopero

AgrigentoNotizie è in caricamento