menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Abi

Abi

Domani sciopero generale dei bancari

Il governo dovrebbe attenzionare il massiccio ricorso ingiustificato delle aziende al licenziamento o forme similari che riducono la già ristretta platea degli occupati in Italia.

In riferimento allo sciopero indetto per domani dai bancari, Filippo Plano, segretario interprovinciale (Agrigento e Trapani) e componente della segreteria regionale dell’associazione sindacale dell’area direttivo e delle alte professionalità del credito e della finanza ci ha rilasciato questa dichiarazione:

“A seguito dell’irresponsabile e arrogante atteggiamento dell’ABI – ha spiegato Plano - che ha revocato un contratto collettivo di lavoro improntato alla moderazione salariale e alla solidarietà verso i giovani disoccupati che avrebbero potuto trovare lavoro grazie alla costituzione di un fondo alimentato dai contributi di tutti i lavoratori e dalle banche, i sindacati del settore hanno indetto uno sciopero generale per domani 31 ottobre. Pertanto – ha aggiunto Plano - invitiamo tutti i bancari siciliani iscritti a Dircredito a partecipare massicciamente allo sciopero, per dire basta al tentativo padronale italiano di scaricare la crisi e le scelte sbagliate delle aziende, sui lavoratori. Il governo dovrebbe attenzionare il massiccio ricorso ingiustificato delle aziende al licenziamento o forme similari che riducono la già ristretta platea degli occupati in Italia. L’unità dei lavoratori vince sull’arroganza padronale”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento