"Pretese sesso gratis da due escort", 23enne chiede il giudizio abbreviato

La difesa dell'egiziano, però, vuole sentire pure le presunte vittime: a decidere sarà adesso il gup

FOTO ARCHIVIO

Sarà il gip del Tribunale di Sciacca Alberto Davico a decidere, nell’udienza che si svolgerà domani, in merito alla richiesta di abbreviato condizionato avanzata dalla difesa di Mohamed Elhasha, di 23 anni, egiziano, indagato per due episodi di violenza sessuale e per uno di tentata violenza ai danni di due escort colombiane in una casa nel centro storico di Sciacca. La notizia è riportata oggi sul Giornale di Sicilia.

La difesa, con l’avvocato Calogero Lanzarone, vuole sentire le due donne, ma se la richiesta venisse rigettata dal giudice si procederà con il rito ordinario. La Procura della Repubblica di Sciacca con il sostituto Michele Marrone aveva chiesto e ottenuto il giudizio immediato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento