Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

"Violenza e lesioni a pubblico ufficiale", revocati i domiciliari: in carcere 48enne

L'ufficio di Sorveglianza ha disposto la revoca della misura alternativa e l'accompagnamento alla casa circondariale di Trapani

(foto archivio)

I requisiti per la detenzione domiciliare sono venuti meno, secondo l'ufficio di Sorveglianza di Agrigento. Per questo motivo, i poliziotti di Sciacca hanno - in esecuzione di un decreto - arrestato e portato in carcere il 48enne che si trovava al reparto di Psichiatria dell'ospedale "Giovanni Paolo II".

L'uomo era stato sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, disposta dal gip del tribunale di Sciacca, poiché arrestato per i reati di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, nonché lesioni personali aggravate nei confronti degli operatori delle forze dell'ordine. L'ufficio di Sorveglianza di Agrigento, nelle ultime ore, ha disposto la revoca della misura alternativa e l'accompagnamento in carcere. Cosa che i poliziotti del commissariato di Sciacca hanno fatto, trasferendo il 48enne alla casa circondariale di Trapani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Violenza e lesioni a pubblico ufficiale", revocati i domiciliari: in carcere 48enne

AgrigentoNotizie è in caricamento