menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tribunale di Sciacca

Il tribunale di Sciacca

Tentato stupro in spiaggia con pestaggio ad un'altra donna, chiesta condanna

Il pm propone un anno e 8 mesi per il 40enne Vasile Bacau: l'imputato si sarebbe abbassato i pantaloni e avrebbe cercato di baciare una ragazza, colpendo l'amica con un calcio al mento

Un anno e 8 mesi di reclusione è la pena richiesta dal sostituto procuratore Alberto Gaiatto nel processo a carico di Vasile Bacau, di 40 anni, il romeno accusato di tentata violenza sessuale nei confronti di una giovane sulla spiaggia dello Stazzone a Sciacca. La notizia è riportata oggi sul Giornale di Sicilia.

Il romeno è accusato di avere tentato la violenza sessuale e di avere colpito con un calcio al mento procurandole perdita di sangue una giovane che, assieme a un’amica, si trovava sulla spiaggia, a tarda ora. Secondo la ricostruzione operata dall’accusa il romeno, dopo avere avvicinato le ragazze, in piena notte, sulla spiaggia, esclamando, si sarebbe abbassato i pantaloni e avrebbe cercato di baciare una delle giovani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento