Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

"Tentò violenza sessuale sulla spiaggia", scarcerato romeno

Il tribunale ha accolto l'istanza della difesa perché sarebbero cessate le esigenze cautelari

Vasile Bacau, 39 anni, il romeno accusato di tentata violenza sessuale nei confronti di una giovane sulla spiaggia dello Stazzone, a Sciacca, è stato rimesso in libertà. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Il tribunale di Sciacca, accogliendo l'istanza del difensore dell'indagato: l'avvocato Mauro Butera, ha revocato la custodia in carcere. Non ci sarebbero più le esigenze cautelari. L'istanza era stata avanzata dalla difesa la settimana scorsa, al termine di un'udienza difficile durante la quale l'imputato si è ferito a un orecchio. L'imputato avrebbe utilizzato un oggetto per ferirsi, ma già nei giorni precedenti, in carcere, si sarebbe procurato un'ampia ferita al volto.

Il processo riprenderà il 25 settembre per l'escussione di due testi, un luogotenente dei carabinieri che ha svolto attività d'indagine e una giovane che, quella sera in cui sono avvenuti i fatti, si trovava sulla spiaggia dello Stazzone assieme all'altra ragazza che avrebbe subito il tentativo di violenza da parte di Vasile Bacau.

La Procura della Repubblica ha chiesto e ottenuto il giudizio immediato, saltando la fase dell'udienza preliminare. Il processo è ormai alle battute conclusive. Dopo l'ultima udienza il presidente, Antonio Tricoli, e i giudici a latere Francesca Cerrone e Paolo Gabriele Bono, potrebbero fissare il calendario per la discussione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tentò violenza sessuale sulla spiaggia", scarcerato romeno

AgrigentoNotizie è in caricamento