menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le strade provinciali della zona Ovest rinasceranno: consegnati lavori da 1 milione e mezzo

Ecco le arterie che torneranno a garantire, in piena sicurezza, i collegamenti fra le aree più interne e la fascia costiera

Le strade comprese tra i territori di Cattolica Eraclea, Ribera, Santa Margherita Belice, Sambuca di Sicilia, Menfi e Sciacca rinasceranno e potranno garantire, in piena sicurezza, i collegamenti fra le zone più interne e la fascia costiera. Sono stati consegnati oggi i lavori progettati dal Libero consorzio comunale di Agrigento per la manutenzione straordinaria e il miglioramento di alcune strade provinciali del comparto Ovest.

I lavori sono stati consegnati da Filippo Napoli al legale rappresentante dell'impresa Kalos group srl di Agrigento, aggiudicataria dell'appalto con un ribasso del 19,031% per un importo contrattuale complessivo di 1.674.511,10 più Iva. La gara era stata aggiudicata in precedenza dalla commissione Urega per un importo a base d'asta complessivo di 2.059.862,72 euro più Iva.

Gli interventi riguardano la strada provinciale 30, per la quale è previsto l'intervento anche in corrispondenza di due ponticelli, la  provinciale 50, la 41 “Menfi-Bivio Misilbesi”, la 42,  la 86, la Spc 17 C e la Sp 61 Montallegro Ribera. 

Il progetto complessivo prevede, tra le opere da realizzare la posa di gabbionate per il consolidamento del corpo stradale e il drenaggio, la costruzione di cunette e spallette in calcestruzzo, rifacimento delle sedi stradali deformate o usurate, realizzazione di segnaletica orizzontale e verticale, nuove barriere  di protezione. I lavori dovranno essere eseguiti entro 455 giorni. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento