Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Mancata tracciabilità dei prodotti ittici, scatta sequestro di 30 chili in un ristorante

Fra le violazioni riscontrate anche quella che a condurre l’attività era una persona diversa da quella autorizzata: la sanzione è di 1.032 euro 

(foto archivio)

Mancata e non corretta applicazione delle procedure per la manipolazione di alimenti, violazioni inerenti la mancata etichettatura e non tracciabilità di prodotti ittici. E' per questo motivo che in un noto ristorante di Sciacca è scattato il sequestro amministrativo di 30 chili di prodotti alimentari. Prodotti ittici per la maggior parte per i quali si attende - dalle autorità sanitarie - il parere sull'idoneità al consumo umano.

I controlli - per il contrasto alle frodi e all’abusivismo commerciale in tema di alimenti e bevande - sono stati effettuati dai poliziotti della squadra Amministrativa del commissariato di Sciacca assieme al personale del servizio Igiene degli alimenti e militari della Guardia costiera di Sciacca. Durante l'accesso ispettivo nel noto locale saccense sono state appurate - hanno ricostruito dalla Questura di Agrigento - alcune irregolarità e sono state contestate quattro violazioni di carattere amministrativo. Fra queste anche il fatto che a condurre l’attività vi era persona diversa da quella autorizzata (sanzione da 1.032 euro). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancata tracciabilità dei prodotti ittici, scatta sequestro di 30 chili in un ristorante

AgrigentoNotizie è in caricamento