rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Sciacca

Mare "privatizzato" abusivamente, riesame conferma il sequestro

Nell'ambito dell'indagine, che ha passato al setaccio un'area di oltre 1350 metri quadrati, sono scattate 15 denunce

Il Tribunale del Riesame ha rigettato l’istanza di dissequestro di una delle aree della località San Marco di Sciacca che fanno parte dei 1.350 metri che sarebbero stati occupati abusivamente. Lo scrive oggi il Giornale di Sicilia.

E’ l’indagine della Procura della Repubblica di Sciacca, svolta dalla Guardia Costiera, che comprende 1.350 metri tra Capo San Marco di Sciacca e Lido Fiori di Menfi e che ha portato alla denuncia di 15 persone. I militari hanno dato esecuzione nelle scorse settimane a 9 decreti di sequestro penale preventivo emessi dal gip del Tribunale di Sciacca riguardanti aree demaniali marittime site in queste due località. Soltanto per uno dei sequestri si è pronunciato il Riesame che lo ha confermato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare "privatizzato" abusivamente, riesame conferma il sequestro

AgrigentoNotizie è in caricamento