"Scoppiò una maxi rissa durante il Carnevale", denunciati 4 minorenni

La polizia immediatamente dopo il tafferuglio riuscì a bloccare solamente due giovani e uno di essi venne anche arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

(foto ARCHIVIO)

Rissa. Al termine delle indagini, la polizia ha denunciato quattro minori per una rissa scoppiata durante l'ultima edizione del Carnevale di Sciacca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In piazza Scandaliato, sarebbe esplosa una rissa che aveva visto coinvolti diversi ragazzi. La polizia subito riuscì a bloccare solamente due giovani e uno di essi anche ad arrestarlo per resistenza a pubblico ufficiale. L'attività investigativa ha consentito di individuare gli altri quattro giovani, tutti di Sciacca e minorenni, che sono stati adesso denunciati alla Procura presso il tribunale per i minorenni di Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento