menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciacca, al via rimborso spese carburante per le famiglie con disabili

La giunta ha deliberato un’anticipazione di somme con fondi comunali. Il sindaco Di Paola: "Importo complessivo di circa 28 mila euro, relativo al secondo trimestre del 2015"

La giunta comunale di Sciacca ha deliberato un’anticipazione di somme, con fondi comunali, per il rimborso delle spese per il carburante a sostegno delle famiglie che affrontano il disagio di accompagnare i propri figli a fare terapia nei centri di riabilitazione fuori città: a Castelvetrano, Palermo e Sambuca di Sicilia. Ne danno comunicazione il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alle Politiche Sociali David Emmi. 

“Si tratta – spiegano – di un importo complessivo di circa 28 mila euro ed è relativo al secondo trimestre del 2015. Un importo che il Comune di Sciacca ha deciso di anticipare in attesa dell’accreditamento del finanziamento regionale. Il contributo, infatti, è inserito all’interno di un progetto triennale previsto nel Piano di Zona del Distretto Socio Sanitario. La giunta ha così autorizzato il dirigente del Terzo Settore, Venerando Rapisardi, all’anticipazione delle somme deliberate, nelle more dell’accreditamento della seconda annualità del Piano di Zona 2013/2015 da parte dell’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro. La somma, una volta accreditata, sarà poi reintegrata nel bilancio comunale”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento