Rissa a colpi di casco durante la movida: 9 giovani denunciati

I carabinieri hanno visionato più filmati degli impianti di video sorveglianza dei locali pubblici e raccolto diverse testimonianze

FOTO ARCHIVIO

Nove giovani - di Sciacca e Ribera - sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica per rissa. Due settimane dopo lo "scontro" (si verificò nella notte fra il 30 e il 31 maggio), i carabinieri sono riusciti ad identificare - e appunto deferire alla Procura della Repubblica di Sciacca - coloro che erano rimasti coinvolti. La rissa si è sviluppata, a quanto pare, in due fasi: prima allo Stazzone e poi al viale Delle Terme di Sciacca. Quattro i giovani che, allora, finirono in ospedale e ai quali vennero diagnosticati pochi giorni di prognosi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scoppia una rissa fra sei giovani: tre feriti finiscono in ospedale

I carabinieri hanno esaminato i filmati dei sistemi di video sorveglianza dei locali pubblici dello Stazzone, location della movida, e hanno acquisito più testimonianze. E' così che, dunque, si è arrivati all'identificazione dei giovani coinvolti: hanno dai 20 ai 30 anni. Cosa abbia determinato la rissa pare che non sia chiaro. E' certo invece che alcuni dei coinvolti abbiano utilizzato, quasi come se fossero un'arma, i caschi per colpire i "rivali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento