Cronaca

Rissa a colpi di casco durante la movida: 9 giovani denunciati

I carabinieri hanno visionato più filmati degli impianti di video sorveglianza dei locali pubblici e raccolto diverse testimonianze

FOTO ARCHIVIO

Nove giovani - di Sciacca e Ribera - sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica per rissa. Due settimane dopo lo "scontro" (si verificò nella notte fra il 30 e il 31 maggio), i carabinieri sono riusciti ad identificare - e appunto deferire alla Procura della Repubblica di Sciacca - coloro che erano rimasti coinvolti. La rissa si è sviluppata, a quanto pare, in due fasi: prima allo Stazzone e poi al viale Delle Terme di Sciacca. Quattro i giovani che, allora, finirono in ospedale e ai quali vennero diagnosticati pochi giorni di prognosi. 

Scoppia una rissa fra sei giovani: tre feriti finiscono in ospedale

I carabinieri hanno esaminato i filmati dei sistemi di video sorveglianza dei locali pubblici dello Stazzone, location della movida, e hanno acquisito più testimonianze. E' così che, dunque, si è arrivati all'identificazione dei giovani coinvolti: hanno dai 20 ai 30 anni. Cosa abbia determinato la rissa pare che non sia chiaro. E' certo invece che alcuni dei coinvolti abbiano utilizzato, quasi come se fossero un'arma, i caschi per colpire i "rivali". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a colpi di casco durante la movida: 9 giovani denunciati

AgrigentoNotizie è in caricamento