menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina violenta ai danni di una donna in Romania, convalidato l'arresto

Il provvedimento è scattato per scontare una pena di tre anni e quattro mesi, l'interrogatorio era avvenuto via skype

La Corte di Appello di Palermo ha convalidato l'arresto del romeno Samir Mihai Buhai, di 30 anni raggiunto da un mandato di arresto europeo e bloccato al Museo del Mare di Sciacca dagli agenti del locale commissariato di polizia, ha richiesto al ministero della Giustizia la trasmissione del provvedimento emesso dall'autorità giudiziaria romena tradotto in lingua italiana.

Fissata per il 14 aprile la camera di consiglio per decidere sulla consegna del romeno all'autorità giudiziaria della Romania. La decisione è giunta poche ore dopo la convalida dell'arresto da parte del giudice del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella. Grazie al tecnico Nuccio Zarzana, dipendente del ministero della Giustizia, in servizio al Tribunale di Sciacca, il giudice, Antonino Cucinella, ha potuto interrogare in diretta Skype Samir Mihai Buhai, arrestato perché condannato a 3 anni e 4 mesi per rapina aggravata e furto. Il romeno avrebbe malmenato in Romania una donna portandole via il portafoglio con all'interno denaro e carta di credito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento