"Raccolta di scommesse clandestine", 3 denunciati e multe per 130 mila euro

I titolari delle attività commerciali non avevano la licenza di pubblica sicurezza rilasciata dalla Questura di Agrigento

(foto ARCHIVIO)

Raccolta di scommesse senza la necessaria autorizzazione: senza la licenza di pubblica sicurezza rilasciata dalla Questura di Agrigento. E' per questo motivo che tre saccensi, titolari di altrettanti esercizi commerciali, sono stati denunciati dai poliziotti del commissariato di Sciacca. Sono state elevate sanzioni anche per complessive 130 mila euro. Una vera e propria "stangata" per quanti non rispettano le normative. Di fatto, l'attenzione - della polizia di Stato - contro il fenomeno delle scommesse clandestine è massima. Occorre, naturalmente, anche provare a mettere un freno alle crescenti ludopatie che stanno rovinando tantissime famiglie.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento