Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Mediterranea consegna 10 mila euro al capitano del peschereccio Accursio Giarratano

Il capo missione Luca Casarini: "Soldi che ha subito devoluto ad associazioni di Sciacca che fanno volontariato"

Il peschereccio Accursio Giarratano

"Oggi a Sciacca abbiamo consegnato una targa di riconoscimento ad un vero capitano ed a tutto l'equipaggio del peschereccio Accursio Giarratano che, il 26 luglio del 2019, salvò in mare, da morte certa, 50 migranti, con un grande gesto di umanità e coraggio. Preferiamo concentrarci sui capitani veri, su chi salva donne, uomini e bambini in mare e non su chi non lo è, ma si fa chiamare capitano e che ha impegnato il suo potere quando era ministro a far soffrire le persone". Così all'Adnkronos Luca Casarini, capo missione a bordo della nave di soccorso italiana Mare Jonio e membro della Mediterranea Saving Humans, spiega l'iniziativa di questa mattina.

"Mediterranea ha anche premiato con 10 mila euro il capitano dell'imbarcazione - spiega ancora - soldi che lui stesso ha subito devoluto ad associazioni di Sciacca che fanno volontariato. Abbiamo scelto proprio il 3 ottobre, nel giorno che ricorda il terribile naufragio di Lampedusa del 2013, in cui morirono più di 360 persone".

"Non posso poi non ricordare tutti gli altri pescatori italiani, come quelli sequestrati in Libia di cui al momento non si hanno notizie da giorni e su cui il Governo non da aggiornamenti ai familiari da  giorni. Faccio un appello affinchè ci si ricordi dei nostri marinai e capitani italiani e che ci si concentri di meno su finti capitani bulli che non danno nulla di buono al nostro paese", conclude Casarini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mediterranea consegna 10 mila euro al capitano del peschereccio Accursio Giarratano

AgrigentoNotizie è in caricamento