Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

"Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali", allontanato marito violento

L'indagato, un quarantottenne, non potrà tornare nella casa familiare e non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima

(foto archivio)

Allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. E’ questa la misura cautelare, firmata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Sciacca, che è stata notificata all’indagato: un saccense quarantottenne dai poliziotti del commissariato cittadino. L’uomo è stato iscritto nel registro degli indagati, della Procura della Repubblica di Sciacca, per le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Si tratterebbe – stando a quanto è emerso – di un uomo violento che si sarebbe scagliato contro la moglie. Una donna vittima che potrebbe aver subito a lungo – fitto è in merito il riserbo – i maltrattamenti ad opera di colui che invece avrebbe dovuto proteggerla e amarla. A fine giugno, sempre la polizia: gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento in particolare, notificarono una misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna, con prescrizione del divieto di contattarla con ogni mezzo: telefonico, telematico o per mezzo di terzi, ad trentaduenne di Ribera. Un’altra storia, naturalmente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali", allontanato marito violento

AgrigentoNotizie è in caricamento