menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Domenico Mario Raneli

Domenico Mario Raneli

L'incidente di contrada Sabella, domani l'addio a Domenico Raneli

Per chiarire la dinamica, vanno avanti accertamenti e ricostruzioni. Sembrerebbe essere fondamentale la testimonianza dell'amico del ventisettenne: proprio lui ha chiamato i soccorsi 

Domani pomeriggio, alle 16,30, alla chiesa della Beata Maria Vergine di Loreto, alla Perriera, verrà dato l'addio a Domenico Mario Raneli, il ventisettenne di Sciacca che nella notte fra il 23 ed il 24 è rimasto vittima di un brutto incidente stradale autonomo in contrada Sabella. 

Per chiarire la dinamica, vanno avanti gli accertamenti e la ricostruzione. Sembrerebbe essere fondamentale la testimonianza dell'amico di Domenico Mario Raneli. E' stato proprio il giovane a chiamare i soccorsi. 

La notte di Natale, gli amici di Domenico, piuttosto che rimanere in famiglia per il tradizionale cenone, hanno organizzato una veglia - alla camera mortuaria dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca - per ricordare e commemorare il giovane.

Sembra, stando alle testimonianze di chi davvero lo conosceva, che il ventisettenne, subito dopo il periodo di feste, aveva intenzione di partire per Londra. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento