rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Sciacca

"Rubò in un'abitazione", giudizio immediato per 40enne romeno

L'udienza è stata fissata, dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Sciacca, per il 9 aprile

Il sostituto procuratore di Sciacca, Michele Marrone, ha chiesto il giudizio immediato - per furto in un'abitazione dello Stazzone di Sciacca - a carico di Vasile Bacau, di 40 anni, romeno. L'udienza è stata fissata, dinanzi al giudice monocratico, per il 9 aprile. Il quarantenne romeno è sotto processo per tentata violenza sessuale nei confronti di una giovane sulla spiaggia dello Stazzone, a Sciacca.

Secondo le indagini svolte dai carabinieri della compagnia di Sciacca avrebbe rubato degli oggetti, tra i quali un Ipad, in una casa della località Stazzone. I carabinieri, ricevuta la segnalazione del furto da parte del proprietario, hanno rintracciato e arrestato il romeno che si era stabilito nella sede del Museo del Mare, in contrada Muciare, la struttura devastata dal nubifragio del 2016.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rubò in un'abitazione", giudizio immediato per 40enne romeno

AgrigentoNotizie è in caricamento