menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Viola i sigilli al contatore e ruba acqua", arrestato un quarantenne

La Procura della Repubblica di Sciacca non ha adottato alcun provvedimento cautelare e dunque, di fatto, l'uomo è rimasto a piede libero 

Avrebbe violato i sigilli apposti sul contatore e avrebbe continuato a rifornire gratis di acqua potabile la sua abitazione. E' per furto aggravato di acqua che un quarantenne, incensurato, di Sciacca è stato arrestato dai carabinieri. La Procura della Repubblica non ha però adottato alcun provvedimento cautelare e dunque, di fatto, l'uomo è rimasto a piede libero. 

I carabinieri, sia nel capoluogo che nel resto della provincia, continuano - e in maniera sistematica - ad effettuare controlli, più o meno mirati, per scovare quanti fanno allacci abusivi alla rete idrica o elettrica. Gli arresti, nei vari Comuni della provincia, sono ormai all'ordine del giorno.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento