Trovati con un chilo di marijuana e 20 mila euro: arrestata una coppia

I coniugi erano a bordo di un'autovettura che alla vista dei carabinieri ha tentato di dileguarsi lungo la statale 115 dove è scattato un inseguimento

"Roba" e soldi sequestrati dai carabinieri

Alla vista della "gazzella" dei carabinieri hanno cercato di fuggire. Sono stati inseguiti e bloccati lungo la statale 115. Una coppia di romeni - lui di 33 anni e lei di 30 anni, entrambi residenti a Sciacca, - è stata arrestata per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Entrambi sono stati portati al carcere di Sciacca. Sequestrato un chilo di marijuana e 20 mila euro in contanti, soldi che sono stati ritenuti probabile provento dell'illegale attività di spaccio. 

I carabinieri del nucleo Radiomobile della compagnia di Sciacca hanno già, in vista del Carnevale, potenziato i controlli. Ieri sera, durante uno dei tanti pattugliamenti, i militari hanno notato qualcosa di sospetto a bordo di una vettura i cui occupanti, non appena si sono accorti della “gazzella”, hanno accelerato cercando di dileguarsi. E' scattato l’inseguimento della berlina che è stata bloccata in località Bordea. A bordo sono stati controllati due coniugi romeni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall’immediata perquisizione del veicolo è saltato fuori 1 grammo di hashish, conservato in una piccola bustina di plastica. L’odore di “erba” percepito dai militari, però, era troppo forte tant'è che hanno deciso di continuare a cercare, scovando così, ben occultata nel baule, in un vano appositamente creato nel passaruota posteriore, una busta con 700 grammi di marjuana. E' scattata, a questo punto, anche la perquisizione nell'abitazione della coppia dove, in un piccolo vano scavato in una parete, erano nascosti altri 140 grammi di marijuana, 1 bilancino di precisione, bustine in plastica utilizzate verosimilmente per le “confezioni” ed infine, all’interno di un beauty-case, quasi 20.000 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. La droga e il denaro sono stati subito sequestrati e i due presunti pusher sono stati accompagnati al carcere, dove aspetteranno la convalida dell'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento