"Hashish in tasca e fucile clandestino in casa", arrestato un ventiquattrenne

Il giovane ha insospettito i carabinieri perché alla vista della "gazzella" dell'Arma ha tentato repentinamente di allontanarsi

Aveva in tasca dello stupefacente: alcune stecche di hashish confezionate e pronte per essere vendute tra quanti sostano nei pressi dei locali della movida Saccense. Scontata, dopo quella personale, la perquisizione nell'abitazione dove i carabinieri hanno trovato altro stupefacente, sempre dello stesso tipo, un bilancino di precisione, contanti e materiale per il confezionamento delle dosi. Ma, durante l'ispezione domiciliare, è saltato fuori anche un fucile con matricola abrasa e numerose cartucce. 

Ha 24 anni il giovane di Sciacca che è stato arrestato, nelle ultime ore, dai carabinieri della compagnia di Sciacca. Un ragazzo che dovrà rispondere, adesso, delle ipotesi di reato di detenzione di arma clandestina e di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Una delle pattuglie dei carabinieri, impegnate in servizi di prevenzione lungo le vie del centro di Sciacca, è riuscita a bloccare il giovane che, alla vista della gazzella dell'Arma, ha manifestato nervosismo ed ha provato ad allontanarsi repentinamente. Scattata prima la perquisizione personale e poi quella domiciliare, i carabinieri hanno ritrovato la "roba" e l'arma clandestina.  


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento