L'incubo non è finito, nuovo contagio da Covid-19 nel giro di poche ore: è un familiare di un positivo

Nonostante l'inevitabile euforia delle ultime ore - con l'avvio della "fase 2" -, il virus è ancora presente e, purtroppo, continua a circolare: lo dimostrano i recenti casi di Sciacca e Licata

L'incubo non è finito. Nonostante l'inevitabile euforia delle ultime ore - con l'avvio della "fase 2" -, il Covid-19 è ancora presente e, purtroppo, continua a circolare. Anche nell'Agrigentino. Dopo il caso positivo - reso noto dall'Asp di Agrigento - di Licata, oggi risulta esserci un nuovo contagio a Sciacca. A confermarlo è stato il sindaco della città Termale Francesca Valenti. Nel giro di poche ore, i contagiati dell'intera provincia salgono dunque a 125.  

Lo "spettro" del Covid-19 torna ad aleggiare su Licata: c'è un nuovo contagiato

L'esito positivo è arrivato per un familiare di un contagiato di Sciacca che sale, dunque, a complessivi 26 infettati da Coronavirus, da quando è scoppiata la pandemia. Quattro le persone decedute, a Sciacca; 18 i guariti e quattro - ieri erano tre - i pazienti in trattamento. 

I sindaci di tutta la provincia - partendo dal capoluogo e arrivando anche nei Comuni più piccoli - continuano, intanto, richiamare tutti alla prudenza e al massimo senso di responsabilità perché non è finita. Per come dimostrano anche gli ultimi due contagi - registratisi nel giro di poche ore da una parte all'altra dell'Agrigentino - il rischio Covid-19 non può dirsi ancora archiviato. 

Favara, la "fase 2" diventa un "liberi tutti", è il momento del pugno duro: vietati ville e giardini comunali
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento