Comunica con ritardo i nomi degli alloggiati, denunciato titolare di B&B

L’operazione di verifica e di prevenzione viene messa in campo, da parte di tutte le articolazioni della Questura e dei commissariati, già da un paio d'anni

Pur essendo iscritto, e dotato di credenziali, alla piattaforma della Questura, quella che serve per comunicare – secondo la normativa – i nominativi degli alloggiati, ha dimenticato di farlo per tempo. Una leggerezza o una vera e propria amnesia che gli è però costata veramente cara: per ritardata comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura di Sciacca. Si tratta del titolare di una struttura ricettiva di Sciacca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A deferirlo all’autorità giudiziaria sono stati i poliziotti del locale commissariato. Già da un paio d’anni ormai, la polizia di Stato sta portando avanti quello che è un vero e proprio rastrellamento. Un’operazione di verifica e di prevenzione che viene messa in campo da parte di tutte le articolazioni della Questura e dei commissariati. Il tutto, naturalmente, allo scopo di arginare le attività illecite sul territorio e per avere piena contezza di chi, e dove, è alloggiato nell’Agrigentino. Nel 2018, gli agenti delle Volanti di Agrigento effettuando decine e decine di controlli sui B&B e sulle case vacanze sono riusciti a formalizzare più di una cinquantina di denunce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento