menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Aveva in tasca un cellulare rubato al pronto soccorso": denunciato

I poliziotti hanno fatto scattare la perquisizione perché ipotizzavano che l'uomo potesse avere con se degli oggetti atti allo scasso

E' stato trovato in possesso di un telefono cellulare che era stato rubato ad un paziente del pronto soccorso dell'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca. E' stato denunciato per ricettazione, ma anche per possesso di oggetti atti ad offendere. A formalizzare la denuncia a carico del saccense, alla Procura della Repubblica, sono stati i poliziotti del commissariato cittadino. Agenti che hanno controllato, per strada, il presunto sospetto. I poliziotti, dal suo comportamento, avevano subodorato che l'uomo potesse avere con se degli oggetti atti allo scasso. E' stata dunque realizzata una perquisizione, durante la quale è saltato fuori il telefono cellulare che è risultato essere provento di furto e un taglierino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento