"Al pronto soccorso armato di cutter e coltello": finisce nei guai un 47enne

Ad accorgersi dell'uomo, lungo i corridoi della struttura ospedaliera, è stato il personale sanitario che ha subito lanciato l'allarme al 113

(foto ARCHIVIO)

Gira per i corridoi del pronto soccorso dell'ospedale Giovanni Paolo II con un cutter e un grosso coltello. Ad accorgersi del quarantasettenne armato è stato il personale sanitario dell'azienda ospedaliera. Personale che, immediatamente, ha fatto la segnalazione alla polizia. Gli agenti del commissariato di Sciacca si sono, naturalmente, subito precipitati. Il quarantasettenne è stato subito rintracciato, bloccato, perquisito e denunciato. 

C. C., 47 anni appunto, di Sciacca è stato deferito, alla Procura della Repubblica, per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Sia il cutter che il grosso coltello sono stati posti sotto sequestro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento