rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Sciacca

Stipendi non pagati, sit in di protesta degli addetti alla mensa

Il segretario generale della Filcams Cgil Francesco Castronovo: "Chiediamo che una delegazione di lavoratori venga ricevuta dal dirigente designato dell’Asp"

I lavoratori addetti alla mensa dell'ospedale di Sciacca, attraverso il segretario generale della Filcams Cgil Francesco Castronovo, hanno proclamato un sit in di protesta per giovedì, 30 giugno. La cooperativa che si occupa della gestione del servizio non garantirebbe il pagamento degli stipendi. 

"Lo scorso 15 dicembre, la ditta che gestiva l’appalto, a seguito di diverse lotte sindacali per mancati pagamenti di stipendi e per inadempienze contrattuali - ha scritto il sindacalista Francesco Castronovo - veniva estromessa dalla gestione e in sostituzione temporanea l'appalto veniva affidato ad un'altra coop.  Insieme ai nostri legali, i lavoratori iniziarono ad intraprendere - spiega - ogni tipo di azione legale per poter recuperare sia gli stipendi arretrati che il Tfr".

A quanto pare, però, la situazione non è migliorata. 

"Le condizioni economiche dei lavoratori continuano a peggiorare. Ed a questo si aggiunge pure il fatto che nonostante siano in regime di solidarietà la coop - torna a spiegare il segretario generale della sigla sindacale, Francesco Castronovo, - non garantisce il regolare pagamento degli stipendi". Ecco perché, giovedì, dalle 9,30 alle 12,30, sarà sit in di protesta davanti l'entrata principale dell'ospedale di Sciacca.

"Si chiede - conclude Castronovo - che durante la manifestazione una delegazione di lavoratori venga ricevuta dal dirigente designato dell’Asp". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipendi non pagati, sit in di protesta degli addetti alla mensa

AgrigentoNotizie è in caricamento