Il maltempo riempie troppo gli invasi: l'acqua finisce in mare

Le piogge di questi mesi hanno riempito le strutture di accumulo e i gestori sono costretti a svuotare nei fiumi

La diga Castello di Bivona è troppo piena e la Regione ha deciso di effettuare le manovre di scarico che riversaranno nel fiume Magazzolo alcuni milioni di metri cubi d'acqua. Ad annunciarlo oggi è il quotidiano La Sicilia.

Si tratta di un provvedimento indispensabile per garantire la sicurezza della struttura anche in visto di possibili nuove piogge. Attivate le procedure per impedire la presenza di agricoltori e pedoni nelle zone a rischio allagamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già nelle scorse settimane l'Enel aveva provveduto a svuotare la traversa di Gammaruta nei fiumi della zona montana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento