rotate-mobile
Cronaca Realmonte

Scala dei Turchi illuminata con proiezioni, insorge Legambiente: “Sfregi virtuali che sviliscono la bellezza naturale del sito”

Duro attacco della direttrice Claudia Casa: “Il Comune, piuttosto che sposare questo imbarazzante andazzo, emetta un'apposita ordinanza per vietare spettacolarizzazioni di dubbio gusto che non producono nulla sul piano socio-culturale"

Legambiente non ha per nulla apprezzato le recenti iniziative che hanno illuminato la Scala dei Turchi con delle proiezioni a tema, rendendola una sorta di telo bianco su cui imprimere immagini e messaggi per sensibilizzare l’opinione pubblica, dalla guerra in Ucraina al recente pellegrinaggio della reliquia, accolta a Realmonte, del Beato giudice Livatino.

“Si tratta di sfregi virtuali - ha detto la direttrice di Legambiente Sicilia, Claudia Casa - che sviliscono la bellezza naturale del sito. Il Comune, piuttosto che sposare questo imbarazzante andazzo, emetta un'ordinanza apposita per vietare spettacolarizzazioni di dubbio gusto che non producono nulla sul piano socio-culturale.

A suo tempo avevamo espresso pubblicamente la nostra più totale contrarietà al progetto di illuminazione artificiale della Scala dei Turchi. Lo abbiamo ribadito anche nel corso della recente conferenza stampa per la presentazione della nostra proposta di regolamento per la tutela e la fruizione di questo bene che deve la sua bellezza proprio alla naturalità del suo mostrarsi e che non ha bisogno di alcun artificio per accrescerne l'indiscusso fascino. 

Dispiace constatare che l'amministrazione comunale di Realmonte, anziché adoperarsi per impedire questi sfregi virtuali al bene, si sia determinata addirittura a commissionare una di queste trovate che, nel caso specifico, ha finito per banalizzare e svilire anche i valori che ipoteticamente avrebbe dovuto esaltare. La Pace non richiede queste spettacolarizzazioni, così come non ne ha di bisogno il ricordo di Rosario Livatino e di tutto ciò che la sua persona ed il suo agire in vita hanno rappresentato e rappresentano per tutti gli onesti. Si prendano, invece, amministrativamente, provvedimenti affinché a nessuno venga in mente e sia concesso di porre in essere altre amenità del genere".

Scala dei Turchi illuminata con il volto di Livatino e le bandiere di pace, Pullara: “Immagini apprezzate in tutta Italia”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scala dei Turchi illuminata con proiezioni, insorge Legambiente: “Sfregi virtuali che sviliscono la bellezza naturale del sito”

AgrigentoNotizie è in caricamento