rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Siculiana

Sbarcano in spiaggia e tentano la fuga, bloccati una ventina di tunisini

I migranti sono stati "acciuffati" dai carabinieri mentre erano già per strada: in piccoli gruppi hanno tentato d'allontanarsi e disperdersi dall'area dell'approdo

Sono riusciti ad arrivare direttamente sulla costa di Torre Salsa. Avrebbe dovuto essere uno sbarco "fantasma": uno di quelli in cui restano pochissime tracce dei migranti approdati. Uno di quelli in cui tutti o quasi riescono a disperdersi. In realtà, in questo caso, tutti i tunisini sbarcati sono stati bloccati dai carabinieri della stazione di Siculiana. Sono complessivamente 20 gli extracomunitari - tutti uomini - che sono stati "acciuffati" mentre erano già per strada. I venti migranti, in piccoli gruppi, hanno tentato d'allontanarsi - e naturalmente disperdersi - dall'area dell'approdo. Ma non ci sono riusciti. 

I militari dell'Arma individuato il punto preciso in cui era stato abbandonato il barcone hanno setacciato tutte le zone circostanti e sono riusciti, nel giro di un paio d'ore circa, a rintracciare tutti i tunisini sbarcati. Controlli e ricerche proseguono ancora e si stanno allargando a macchia d'olio, ma i carabinieri sembrano presumere d'aver intercettato tutti gli extracomunitari approdati all'alba. 

Lo sbarco - senza che durante la navigazione della "carretta del mare" si innescassero allarmi o soccorsi - dovrebbe essere avvenuto alle 5 circa. L'imbarcazione, una di quelle "classiche" utilizzate per le traversate verso la Sicilia, è stata lasciata praticamente a riva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarcano in spiaggia e tentano la fuga, bloccati una ventina di tunisini

AgrigentoNotizie è in caricamento