rotate-mobile
Squadra Mobile

Sbarcano a Lampedusa dopo respingimenti ed espulsioni: 22 arresti in 48 ore

I migranti, tunisini per la maggior parte, sono stati fermati grazie alle procedure di pre-identificazione che hanno permesso d'accertare la reale identità

Ventidue migranti, tunisini per la maggior parte, sono stati arrestati, nell'arco di 48 ore, dai poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento fra Lampedusa e Porto Empedocle. Si tratta di persone che sono tornate in Italia, attraverso la frontiera marittima di Lampedusa, nonostante fossero, in 9, destinatari di decreti di espulsione e in 13 di decreto di respingimento.

Sedici sono stati posti, su disposizione del pm di turno e in attesa dell'udienza di convalida, agli arresti domiciliari nell'hotspot di Lampedusa; mentre altri 6 nella tensostruttura di Porto Empedocle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarcano a Lampedusa dopo respingimenti ed espulsioni: 22 arresti in 48 ore

AgrigentoNotizie è in caricamento