Fermati extracomunitari a Villaggio Mosè, forse sbarcati nella notte

Le pattuglie delle forze dell'ordine li hanno rintracciati tra il viale Leonardo Sciascia, la rotatoria di Giunone e contrada Crocca. Al momento non è stato ritrovato il barcone

Un barcone carico di migranti (foto archivio)

Sono al momento quindici gli extracomunitari fermati dall'alba di oggi nel quartiere di Villaggio Mosè, tutti probabilmente sbarcati nella notte sulle coste agrigentine. Polizia e carabinieri sono riusciti a fermare i migranti (tutti magrebini) e a portarli negli uffici della Questura di via Crispi, ad Agrigento, per l'identificazione: le pattuglie delle forze dell'ordine li hanno rintracciati tra il viale Leonardo Sciascia, la rotatoria di Giunone e contrada Crocca. Al momento non è stato ritrovato il barcone, che probabilmente ha fatto rientro in Africa dopo aver lasciato i migranti sulla terraferma. Ricerche senza sosta anche via mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento