Sette barchini con 184 migranti, si studia l'ipotesi di rimpatri lampo

Il ministero dell'Interno sta lavorando a "soluzioni innovative e efficaci" per gestire questi arrivi

Stanotte - utilizzando sette barchini - sono approdati, a Lampedusa, 184 immigrati tunisini. Lo si apprende da fonti del Viminale, secondo le quali "Malta, per l'ennesima volta, ha scaricato il problema sull'Italia". Per questi sbarchi, si valuta una serie di opzioni. Tra queste, nelle ultime ore all'esame degli addetti ai lavori, c'è l'ipotesi - secondo quanto riporta l'Ansa - quella del rimpatrio lampo dei migranti tunisini attraverso voli charter affinché rientrino nel proprio Paese in tempi molto rapidi.

A questo proposito, secondo quanto si apprende, si studia come velocizzare le pratiche di identificazione. Il ministero dell'Interno - si apprende - sta lavorando a "soluzioni innovative e efficaci" per gestire questi arrivi. Durante il vertice a Vienna, il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha incontrato il suo omologo tunisino per affrontare il problema sbarchi: è stata fissata per martedì una riunione a Roma e il titolare del Viminale sarà presente. "Stiamo lavorando per soluzioni veloci, efficaci e innovative per stroncare il traffico di esseri umani", spiega Salvini. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento