Sbarchi e Covid-19, Musumeci: "Se potessi chiuderei i porti"

Il governatore: "Siamo una regione di frontiera e su oltre 560 positivi il 40 per cento è formato da migranti, approdati in Sicilia e sui quali il sistema sanitario regionale è subito intervenuto"

Il presidente Musumeci a Lampedusa

"Se io avessi il potere chiuderei i porti perché sono fermamente convinto che questo fenomeno migratorio, tristissimo e doloroso, continuerà ancora nelle prossime settimane con migliaia e migliaia di migranti. Questo crea una condizione di  tensione sociale oltre alla preoccupazione dei sindaci". Lo ha detto il governatore siciliano, Nello Musumeci, intervenendo a 'La Vita in diretta estate', a proposito dell'emergenza sbarchi nelliIsola. Il presidente della Regione è pienamente consapevole del fatto che ci sono realtà - come Lampedusa e Porto Empedocle, in maniera particolare, - che stanno vivendo in "trincea" e dove la tensione sociale - a causa degli sbarchi e dell'emergenza sanitaria - continua a crescere con il passare dei giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 "Siamo una regione di frontiera e su oltre 560 positivi il 40 per cento è formato da migranti, approdati in Sicilia e sui quali il sistema sanitario regionale è subito intervenuto - ha aggiungo il governatore - . Abbiamo effettuato circa 10mila tra test sierologici e tamponi. Noi siamo stati chiari con il Governo nazionale: - ha aggiunto - vorremmo che i migranti restassero sulle navi, dove possiamo accertare le loro condizioni sanitarie, nel caso fare a bordo la quarantena e poi essere ricollocati. Abbiamo chiesto e ottenuto anche l'invio di nuove forze militari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

  • Si sente male in spiaggia e si accascia, inutili i soccorsi: muore 66enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento