Lunedì, 22 Luglio 2024
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Nessuno stop agli sbarchi: 11 approdi con 227 persone in poche ore a Lampedusa

E' in corso il trasferimento di 150 persone che vengono accompagnate al porto per essere imbarcate su una motovedetta della Guardia di finanza. Poco prima, 80 hanno lasciato l'hotspot e sono stati trasferiti sul traghetto Cossyra che arriverà domattina a Porto Empedocle

Ore 21,53. Cento migranti, caricati su 5 diversi barchini alla deriva, sono appena giunti a Lampedusa dove gli sbarchi, da stanotte, arrivano ad 11 con 227 persone. Nove tunisini, partiti da Mahdia, sono stati agganciati a 3 miglia dalla costa dalla motovedetta G129 della Guardia di finanza. La Cp 319, nel frattempo, ha prima soccorso altri 50, fra cui 2 donne 6 minori, salpati da Malloulech e poi 10, fra cui 2 donne, partiti da Chebba. Nel rientrare verso il porto, la stessa motovedetta ha agganciato un natante di 6 metri con 13 tunisini, fra cui 2 donne, e altri 18, fra cui 2 minori. Tutti sono stati portati all'hotspot da dove è in corso il trasferimento di 150 persone che vengono accompagnate al porto per essere imbarcate su una motovedetta della Guardia di finanza. Poco prima, 80 hanno lasciato la struttura e sono stati trasferiti sul traghetto Cossyra che arriverà domattina a Porto Empedocle.  

Ore 18,30. Altri 4 barchini, con un totale di 73 migranti, sono stati agganciati, dalle motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria, nelle acque antistanti a Lampedusa. Salgono a 6 gli sbarchi da stanotte. con un totale di 117 persone. I quattro gruppi bloccati sono composti da 14 bengalesi ed egiziani, 20, 10 e 21 tunisini (fra cui 3 donne e 13 minori). Due natanti sono stati agganciati al largo, mentre uno era quasi arrivato a Cala Pulcino e un altro era nei pressi di Lampione. All'hotspot sono, al momento, presenti 1.381 ospiti a fronte di 350 posti disponibili.

Ore 8. Sono 44 i migranti sbarcati durante la notte a Lampedusa da dove, temendo nuovi ed importanti arrivi, continuano i trasferimenti per alleggerire l'hotspot. 

Prima della mezzanotte, la motovedetta V802 della Guardia di finanza, ad un miglio dalla costa, ha intercettato e bloccato una barca di 8 metri, partita da Sfax, con 34 persone sedicenti originari di Guinea, Costa d'Avorio, Camerun e Nigeria. Nel gruppo anche 10 donne e 3 minori. Pochi minuti prima delle 2, i carabinieri hanno sorpreso, dopo un approdo autonomo, 10 tunisini a Cala Pisana. Assieme a loro c'erano anche 2 minori e una donna incinta che è stata portata al Poliambulatorio. Le due donne incinte, evacuate ieri dalla Ocean Viking, sono state intanto trasferite, in elisoccorso, all'ospedale di Agrigento. 

Ieri sera, con il traghetto di linea Cossydra per Porto Empedocle, sono stati trasferiti 81 migranti. Durante la notte, 50 hanno lasciato Lampedusa con destinazione Porto Empedocle a bordo della motovedetta Cp273 della Guardia costiera. All'hotspot di contrada Imbriacola restano 1.264 ospiti a fronte di 350 posti. 

Evacuazione medica dall'Ocean Viking: 6 portati al Poliambulatorio, in 1.400 all'hotspot

(Aggiornato alle ore 21,54)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuno stop agli sbarchi: 11 approdi con 227 persone in poche ore a Lampedusa
AgrigentoNotizie è in caricamento