Ancora sbarchi a Lampedusa, approda un barchino: via ai trasferimenti

I migranti, dopo un primo controllo della temperatura corporea, sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola: arriva sull'isola la nave "La Suprema"

La nave "La Suprema" a Cala Pisana

 Un barchino, con 14 tunisini, è arrivato durante la notte a Lampedusa. I migranti, dopo un primo controllo della temperatura corporea, sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove verranno sottoposti al tampone rapido anti-Covid e dove verranno identificati dalla polizia.

Stamattina è stato ultimato l'imbarco di un altrogruppo di migranti, ospiti dell'hotspot, sulla nave quarantena Azzurra dove, dopo giorni e giorni di operazioni ditrasferimento, si è arrivati a complessive 650 persone. La nave già in viaggio, all'alba di domani, raggiungerà il porto di Augusta.  All'hotspot restano, intanto, 690 migranti.

E' tornata, intanto a Lampedusa ed ha ormeggiato al porto di Cala Pisana la nave quarantena "La Suprema". La polizia, presente tutto l'anno all'hotspot dell'isola, dopo l'arrivo degli esiti dei tamponi rapidi per la diagnosi del Covid e dopo l'identificazione dei migranti giunti sulla maggiore delle Pelagie, ha ripreso i trasferimenti dalla struttura di accoglienza alla nave. Stamani, nell'hotspot - che nei giorni scorsi era arrivato ad ospitare anche 1.500 persone - c'erano 690 migranti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento